fbpx

Come accogliere un cliente nel centro estetico: le mansioni della receptionist

Come accogliere un cliente nel centro estetico: le mansioni della receptionist

Abbigliamento composto, ordine, trucco leggero, gentilezza… come accogliere un cliente nel centro estetico? Le mansioni di una receptionist sono diverse e non si limitano a prendere appuntamenti e rispondere al telefono. La receptionist è “il biglietto da visita” del tuo centro estetico. Scopri nel nostro articolo cosa può e cosa non può fare una receptionist di un centro estetico.


Sembra facilissimo, eppure non lo è affatto. Le attenzioni per accogliere i clienti – proprio perchè così semplici – vengono spesso date per scontate e, per questo, diventano banali. Quante volte vi sarà capitato di trovarvi davanti una receptionist superficiale, che non vi guarda negli occhi o che fa finta di non vedervi?Ed è solo un esempio. Per questo è fondamentale conoscere poche regole ma chiare, affinchè la vostra receptionist impari come accogliere un cliente nel centro estetico senza aggredirlo con la vendita e senza neanche eccedere nella gentilezza.

Come accogliere un cliente nel centro estetico?

Come detto prima, un abbigliamento composto, ordinato, un trucco leggero e non aggressivo sono sicuramente un’ottima base di partenza. Ma vediamo quali sono gli altri aspetti da non tralasciare:

  • Sì alla gentilezza, ma non troppo: si potrebbe ottenere l’effetto opposto
  • No all’arroganza nelle proposte di vendita: bisogna sempre guidare il cliente in base alle sue richieste ed esigenze
  • Far risultare il tutto come una “coccola” e non una cosa dovuta
  • Salutare il cliente stringendogli la mano e uscendo fuori dal proprio desk: solo così non ci sarà nessuna barriera di divisione
  • Essere sinceri, donare un sorriso a ogni cliente
  • Accogliere sempre chi entra in istituto, anche se si è già occupati: il segreto è trovare la posizione giusta alla scrivania che ti permetta di interagire con un cliente e di controllare l’ingresso
  • Impara ad ascoltare il cliente: non sentire, che è ben diverso. Fai capire al cliente che ha tutta la tua attenzione, non interromperlo e guardalo negli occhi. Ascoltare è una delle competenze più importanti e più difficili da attuare

Le mansioni di una receptionist: cosa NON fare?

Ciò che spesso lamentano le clienti è la non curanza: arrivano al centro e non si sentono subito prese in considerazione. Scatta immediatamente un meccanismo di frustrazione e abbandono. La cliente si sente trascurata, snobbata, poco importante. Dunque, ecco come accogliere un cliente nel centro estetico e cosa NON fare.

  • Non lasciare il cliente ad attendere davanti al desk, alla casa, alla reception. La sua frustrazione sarà nuovamente quella di sentirsi abbandonato, osservato, a disagio
  • Non portiamo in istituto i nostri problemi: chi non ne ha? L’importante è cercare di non trasmetterli, soprattutto ai clienti. Un sorriso di circostanza, noia, superiorità, insoddisfazione viene percepito come negativo da un cliente. Meglio usare il tragitto per andare e tornare dall’ufficio per liberare la mente e sistemare i pensieri
  • Non guardare mai un cliente con uno sguardo infastidito: ok, vi ha interrotto durante un’attività importante? Non importa, il cliente non dà fastidio: è lo scopo di tutto il vostro lavoro.
  • Non aggredire il cliente con le tue vendite: perdi del tempo per studiare la storia di ogni cliente, i suoi bisogni e le sue necessità. Solo così sarà semplice fargli delle proposte adatte a lui e non per tutti. Si sentirà speciale e ricoperto di attenzioni
  • Non giudicare dalle apparenze un cliente: non ha nulla di professionale questo atteggiamento e rischia di portarti a comportamenti sbagliati soltanto per un tuo giudizio soggettivo

E tu? Come accogli i clienti del tuo centro?

Vuoi saperne di più? Affidati ai nostri coach!
Chiamaci allo 031 46 31 892, saremo lieti di parlare con te