fbpx

STORYTELLING PER CENTRI ESTETICI

STORYTELLING PER CENTRI ESTETICI

Come riuscire a comunicare efficacemente la proposta di valore del proprio centro estetico? Cosa ti differenzia dai competitors? Uno dei modi che al giorno d’oggi sta avendo più successo è sicuramente lo STORYTELLING.

Facebook mette a disposizione diversi strumenti per sviluppare questa strategia quali:

  • Pubblicazione di Video
  • Raccontare una storia all’interno della nuova copertina che permette di inserire foto, slideshow e video
  • Pubblicazione post utilizzando una delle opzioni del Power Editor: il Carosello

Ma come costruire uno storytelling efficace? Ecco 5 consigli utili da poter testare nel tuo centro estetico:

1. Definizione degli obiettivi

Come ogni attività sui social, anche questa tecnica non può essere improvvisata.
È necessario porsi degli obiettivi realistici e strutturare la campagna cercando di raggiungerli. Uno può essere l’aumento della notorietà del brand, che, a lungo termine, può portare ad un incremento del fatturato.

Le storie che si possono raccontare sono diverse, è importante che il messaggio sia comprensibile per il proprio target. E qui ci colleghiamo al secondo punto importante:

2. Studiare il proprio target

Una campagna di storytelling non può essere destinata a tutti, è importante che venga compresa e strutturata per attivare l’attenzione dei potenziali clienti.

Se il proprio target sono donne over 40, che cercano un momento di relax da inserire nella vita frenetica di tutti i giorni, allora sarà necessario mostrare delle situazioni di vita quotidiana, i bambini, il traffico, lo stress e poi il tuo centro, la sua oasi felice.

Questo tipo di approccio non potrà però essere altrettanto efficace con giovani donne di 20-25 anni, dunque ad ogni target il corretto messaggio.

3. Mettere il prodotto/servizio in secondo piano

Il punto focale dello storytelling è, appunto, la storia. Ed è quella che l’utente vuole vedere, non lo specifico prodotto o il servizio. Il protagonista deve essere il racconto, nel quale ovviamente comparirà ciò che offri, ma sarà il contorno della storia.

4. Evitare di essere autoreferenziale, puntare sui valori

Su Facebook è possibile creare uno storytelling non solo visuale, ma anche testuale e frasi autoreferenziali quali “Il centro estetico XXX è un ambiente rilassante e stimolante, l’unico che puoi trovare con…. ” sono da evitare durante la creazione di questo tipo di campagna.

L’importante è mettere in evidenza i propri valori, gli aspetti che differenziano il tuo centro dai competitors, racconta la mission del tuo istituto, cercando di far leva sull’emozione.

5. Misurare i risultati

Come ogni attività su Facebook, non è possibile sapere se si è raggiunto l’obiettivo se non si misurano i risultati. Per questo è indispensabile affidarsi agli Insights per capire se i post, i video, i caroselli etc.. che hai pubblicato hanno avuto successo oppure no.

 

Ora che hai tutte le informazioni, è il tuo momento! Racconta la tua storia, trasmetti i tuoi valori.

Vuoi scoprire di più sul social più utilizzato al mondo?

Iscriviti al corso dedicato “Facebook per centri estetici
e inizia subito con l’elaborare la tua strategia vincente


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi